Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Condividi
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Mar Ott 28, 2008 4:23 pm

    Roma, 27 ott. (Adnkronos Salute/Ign) - Identificato il gene dei transessuali. La scoperta, che sovverte le tesi secondo cui il transessualismo sarebbe una mera scelta di vita, fornirebbe una base biologica a quanti si sentono nel corpo sbagliato. I ricercatori del Prince Henry's Institute of Medical Research del Monash Medical Centre, in Australia, hanno scoperto che nel Dna di 112 uomini transessuali era presente una versione più lunga del normale di un recettore androgeno.

    La prova del nove è stata condotta confrontando quei patrimoni genetici con quelli di 258 persone non transessuali. "E questa caratteristica - rivelano su Biological Psychiatry - determina un segnale più debole dell'ormone maschile, il testosterone". In ogni caso, aggiungono gli scienziati, "ci sono altri interruttori genetici sospettati di avere un ruolo nel transessualismo da uomo a donna".

    Ma il fatto nuovo è che sono state identificate della cause biologiche, e non psicosociali, che determinano l'identità sessuale. "Il recettore del testosterone meno efficiente - ipotizza la ricercatrice australiana Lauren Hare - potrebbe influire nello sviluppo cerebrale sin dal feto". E se così fosse, aggiunge Vincent Harley, "lo stigma sociale che addita l'identità transessuale come una scelta di vita verrebbe meno, lasciando il campo a una spiegazione biologica". Queste conclusioni, benché siano frutto del più ampio studio mai condotto finora sulle cause del transessualismo, saranno ora messe alla prova con una sperimentazione da condurre su un campione ancora maggiore della popolazione.

    Finalmente posso concedermi di ridere a crepapelle pensando che effettivamente i transessuali sono diversi da noi geneticamente.


    Ultima modifica di Dark Sertum il Mer Ott 29, 2008 4:40 pm, modificato 1 volta


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschile Numero di messaggi : 273
    Età : 26
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da BR1 il Mar Ott 28, 2008 6:02 pm

    BR1
    La diversità di cui parli è minore è misurabile in micron e non è visibile ad occhio nudo, sè fossi davvero così attento ai particolari dovresti accorgerti che nessuno è uguale ad un altro; siamo tutti diversi dunque non vedo quale modello di uomo vorresti perseguire dato che tutti sono diversi tra loro!!!


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Mar Ott 28, 2008 7:49 pm

    E basta adesso, dai... =P
    Ti ho appena mostrato che c'è una diversità biologica (altrimenti disfuzione) alla base del loro comportamento. Non oso immaginare quanto potrebbero essere felici di scoprire questo, convinti come sono d'essere pari a noi in tutto.
    Diciamo pure che il loro corpo funziona talmente male (al rovescio), da far credere ad un uomo d'essere una femmina. Chiunque obiettivamente riconoscerebbe, anche senza questi dati scientifici, che c'è qualcosa di strano!


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])

    virus
    Scudiero

    Maschile Numero di messaggi : 194
    Età : 26
    Localizzazione : sassari
    Occupazione : studente
    Nick di KingsAge : virusX
    Data d'iscrizione : 16.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da virus il Mar Ott 28, 2008 9:27 pm

    ma non ti puoi basare su questi dati!!!
    ogni mese un ricercatore americano presenta una nuova teoria sulle stron**** piu assurde!!!
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Mar Ott 28, 2008 10:28 pm

    virus ha scritto:ma non ti puoi basare su questi dati!!!
    ogni mese un ricercatore americano presenta una nuova teoria sulle stron**** piu assurde!!!

    Dark Sertum ha scritto:Queste conclusioni, benché siano frutto del più ampio studio mai condotto finora sulle cause del transessualismo, saranno ora messe alla prova con una sperimentazione da condurre su un campione ancora maggiore della popolazione.

    Siccome da canto vostro non avete prove né morali (se non basate sul relativismo) né scientifiche, mi chiedo come possiate sperare di boicottare uno studio così grande e che fornisce prove. E se questa è una scemenza mi chiedo come mai sia stata riportata già su una trentina di giornali nella sola Italia.

    Ecco cosa riporta l'abomi... *il sito di Gay.it:
    Gay.it ha scritto:Questa è una di quelle notizie destinate ascatenare polemiche e a riaccendere il vecchio dibattito sul fatto che il proprio orientamento sessuale si scelga o sia, in qualche modo, imposto dalla natura. Secondo i ricercatori del Prince's Henry Institute of Medical Research del Monash Medical Center sostengono di avere scoperto quale differenza genetica sta alla base del transessualismo. Non una scelta, quindi, stando allo studio australiano, ma una questione di geni. Per la precisione la scoperta si basa sulla presenza, in 112 uomini transessuali, di una versione più lunga del normale di un recettore androgeno. "E questa caratteristica - rivelano su Biological Psychiatry - determina un segnale più debole dell'ormone maschile, il testosterone". In ogni caso, aggiungono gli scienziati, "ci sono altri interruttori genetici sospettati di avere un ruolo nel transessualismo da uomo a donna".


    Al di là di tutto, il risultato di questa ricerca pone l'accento su presunte cause biologiche e non psicosociali, di scelte personali o quant'altro. "Il recettore del testosterone meno efficiente - ipotizza la ricercatrice australiana Lauren Hare - potrebbe influire nello sviluppo cerebrale sin dal feto". E se così fosse, aggiunge Vincent Harley, "lo stigma sociale che addita l'identità transessuale come una scelta di vita verrebbe meno, lasciando il campo a una spiegazione biologica". Come se scegliere di vivere la propria vita in maniera più consona ai propri desideri fosse condannabile più che ritrovarsi a farlo per "cause di forza maggiore".
    In ogni caso, la sperimentazione continuerà su un campione più ampio di persone, sebbene questo sia già il più vasto studio condotto in questo campo, in termini di persone coinvolte ed esaminate.

    Avrete notato che il punto di vista non cambia, anzi sembrerebbe assimilare la notizia come la giustificazione di un fenomeno che in realtà è soltanto interpretabile come una disfunzione.

    Se voi disponete di studi più autorevoli del più grande mai portato avanti nella storia, sono più che disponibile a cambiare idea =)
    Però per adesso continuo a ribadire che si sta parlando di errori della natura.

    P.S. Non sono americani, ma australiani... caro virus. tongue


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Ishramit
    Moderatore

    Maschile Numero di messaggi : 508
    Età : 24
    Localizzazione : Ancona
    Occupazione : Studente-Scout d'Europa
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 22.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Ishramit il Mar Ott 28, 2008 11:29 pm

    La natura non commette errori.
    Sono differenze genetiche dovute a qualche fatto accaduto durante o dopo la fecondazione.
    Altrimenti potremmo dire che anche le malattie sono errori della natura...
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Mer Ott 29, 2008 12:15 am

    Mettetela un po' come vi pare, sempre un errore sono =P


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    boromir
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 141
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.Paulus
    Data d'iscrizione : 10.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da boromir il Mer Ott 29, 2008 1:25 am

    Concordo con Br1, penso che queste differenze siano minime,e che alla fine siamo tutti diversi uno dall'altro.


    _________________
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Mer Ott 29, 2008 4:03 pm

    boromir ha scritto:Concordo con Br1, penso che queste differenze siano minime,e che alla fine siamo tutti diversi uno dall'altro.

    Differenze minime ma che determinano il sesso "mentale" di una persona? Credo che questo sia il più grande insulto che potessi scrivere. Ti pare una cosa da minimizzare così?
    Le differenze tra me e te non stanno nella struttura dei geni, ma nella loro composizione! Queste sono le cose che potrebbe dire BR1. Però in questo caso la differenza sta proprio nella struttura! Quindi sono diversi biologicamente. Dimostrami il contrario.

    Ma vi rendete conto che state offendendo degli scienziati solo perché voi siete così incompetenti - come me, non lo nego, ma a differenza vostra io mi baso su studi - e così chiusi da volervi ostinare a credere che gli omosessuali siano uguali? Uguali a chi? Uguali da che parte? Hanno due gambe, due braccia, ma non è nella somiglianza che risiede la diversità. Dovreste guardare più a fondo, o credere a chi lo ha fatto al posto vostro! È inutile che sfottiate dicendo "hanno un gene più lungo, oddio!". È inutile perché ammettereste già voi stessi una diversità, constatata la non ugualianza.
    E poi non dite che è una differenza minima, perché non avete studi alle spalle per poterlo dire. A me invece basta credere a chi ha studiato al posto mio. E questo è un grossissimo punto di forza, visto che voi non avete alcuna prova.

    Bene: adesso mostratemi in cosa sbaglia la scienza, oppure datemi ragione.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschile Numero di messaggi : 797
    Età : 22
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Van freheit il Mer Ott 29, 2008 11:18 pm

    Dark Sertum ha scritto:
    Roma, 27 ott. (Adnkronos Salute/Ign) - Identificato il gene dei transessuali. La scoperta, che sovverte le tesi secondo cui il transessualismo sarebbe una mera scelta di vita, fornirebbe una base biologica a quanti si sentono nel corpo sbagliato. I ricercatori del Prince Henry's Institute of Medical Research del Monash Medical Centre, in Australia, hanno scoperto che nel Dna di 112 uomini transessuali era presente una versione più lunga del normale di un recettore androgeno.

    La prova del nove è stata condotta confrontando quei patrimoni genetici con quelli di 258 persone non transessuali. "E questa caratteristica - rivelano su Biological Psychiatry - determina un segnale più debole dell'ormone maschile, il testosterone". In ogni caso, aggiungono gli scienziati, "ci sono altri interruttori genetici sospettati di avere un ruolo nel transessualismo da uomo a donna".

    Ma il fatto nuovo è che sono state identificate della cause biologiche, e non psicosociali, che determinano l'identità sessuale. "Il recettore del testosterone meno efficiente - ipotizza la ricercatrice australiana Lauren Hare - potrebbe influire nello sviluppo cerebrale sin dal feto". E se così fosse, aggiunge Vincent Harley, "lo stigma sociale che addita l'identità transessuale come una scelta di vita verrebbe meno, lasciando il campo a una spiegazione biologica". Queste conclusioni, benché siano frutto del più ampio studio mai condotto finora sulle cause del transessualismo, saranno ora messe alla prova con una sperimentazione da condurre su un campione ancora maggiore della popolazione.

    Finalmente posso concedermi di ridere a crepapelle pensando che effettivamente i transessuali sono diversi da noi geneticamente.

    finalmente una cosa positiva: grazie a questa ricerca i transessuali non saranno più considerati inferiori o diversi da noi
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Ott 30, 2008 3:41 pm

    Non capisco se il tuo sia sarcasmo. Credo che con un'informazione del genere possano soltanto esser considerati diversi =P


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])

    virus
    Scudiero

    Maschile Numero di messaggi : 194
    Età : 26
    Localizzazione : sassari
    Occupazione : studente
    Nick di KingsAge : virusX
    Data d'iscrizione : 16.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da virus il Gio Gen 08, 2009 10:03 pm

    Dark Sertum ha scritto:

    Al di là di tutto, il risultato di questa ricerca pone l'accento su presunte cause biologiche e non psicosociali, di scelte personali o quant'altro. "Il recettore del testosterone meno efficiente - ipotizza la ricercatrice australiana Lauren Hare - potrebbe influire nello sviluppo cerebrale sin dal feto". E se così fosse, aggiunge Vincent Harley, "lo stigma sociale che addita l'identità transessuale come una scelta di vita verrebbe meno, lasciando il campo a una spiegazione biologica". Come se scegliere di vivere la propria vita in maniera più consona ai propri desideri fosse condannabile più che ritrovarsi a farlo per "cause di forza maggiore".

    Come fai a ritenere attendibile questa ricerca se perfino la stessa ricercatrice ipotizza e non sostiene.
    avatar
    Red Apple
    Moderatore

    Maschile Numero di messaggi : 552
    Età : 24
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 31.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Red Apple il Ven Gen 09, 2009 4:11 pm

    Scusa una cosa, Dark°_° Cioè, io ti posso anche dare ragione. Anche se possiamo dire che la differenza sia minima questo rende i transessuali diversi dagli etero, giusto?
    Però da come ne dici tu - e non sto dicendo che lo pensi, ma solamente che sembra che tu lo pensi - sembra che per questo dobbiamo discriminarli.


    _________________
    Hurry I'm fallin', I'm fallin'
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Ven Gen 09, 2009 8:44 pm

    Io vorrei solo chiarire le differenze, ma non per chissà quali fini ambigui. È un po' come dire che i neri non sono bianchi, o che i bianchi non sono neri: stabilisce le differenze, ma in sé non è discriminatorio.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Red Apple
    Moderatore

    Maschile Numero di messaggi : 552
    Età : 24
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 31.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Red Apple il Ven Gen 09, 2009 10:29 pm

    Allora chiedo scusa. Non era mia intenzione offendere, era solo che non avevo ben capito cosa volevi intendere^^


    _________________
    Hurry I'm fallin', I'm fallin'
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Dark Sertum il Sab Gen 10, 2009 1:06 am

    Red Apple ha scritto:Allora chiedo scusa. Non era mia intenzione offendere, era solo che non avevo ben capito cosa volevi intendere^^

    Ma figurati!


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Transessualità, scoperto il gene che ci rende diversi

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Apr 19, 2018 4:17 pm