Catania nel caos.

    Condividere
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschile Numero di messaggi : 273
    Età : 26
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Catania nel caos.

    Messaggio Da BR1 il Gio Ott 02, 2008 9:28 pm

    BR1
    Qualche giorno fà il ministero del tesoro ha finanziato 140 milioni di euro a fondo perduto per risanare il bilancio economico della nona città italiana, almeno sino al 2006.
    Difatti da circa due mesi la città di Catania ha dichiarato il fallimento, fallimento che ancora non è stato valutato; per ora l'ipotesi di bilancio parla di un buco che fluttua dai 350 milioni di euro ai 1250 milioni di euro.
    L'ex sindaco Scampagnini (PdL) rinominato ironicamente dai cittadini Sciampagnino, è ritenuto, insieme ad altri dirigenti, il responsabile del disastro.
    Comunque sia la città di Catania è da due mesi senza servizi di nettezza urbana, senza luce e senza tutti i servizi tipici di una metropoli.
    Cosa pensate di questo disastro? Io credo che sia una cosa assurda...


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschile Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Catania nel caos.

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Ott 02, 2008 9:37 pm

    È davvero una cosa inconcepibile. Ma come diavolo si possono buttare così tanti soldi? Per fortuna che c'è il nostro caro Presidente del Consiglio pronto a sganciare 140 milioni. Francamente mi chiedo se non avesse più ragione Tremonti, che pare fosse più intenzionato a lasciar cantare i catanesi.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])

      La data/ora di oggi è Mar Gen 23, 2018 12:38 am